Bolzano

Bolzano (in tedesco Bozen), capoluogo di provincia dell’Alto Adige, è sorto nella vasta conca in cui il fiume Talvera confluisce nell’Isarco. Fu un importante centro commerciale fin dal Medioevo e si hanno notizie della sua origine già dal I secolo a.c. con il nome di Caustrum Bauzanum.

Nel quattordicesimo secolo, dopo essere passata sotto i duchi d’Austria, la contea e la città conobbero un’ epoca di grande splendore sotto la dominazione degli Asburgo. Sono innumerevoli i siti d’interesse storico e artistico che la città offre al visitatore. Innanzitutto il duomo il cui campanile a cuspide traforata costituisce l’emblema della città.

A breve distanza è la chiesa dei Domenicani sull’omonima piazza purtroppo andata in buona parte distrutta durante il secondo conflitto mondiale ma che ancora custodisce parte dei pregevoli affreschi di scuola bolzanina del XIV-XV secolo. Imponente è anche il ciclo di affreschi della cappella di S. Giovanni nei quali si riconosce l’impronta degli allievi della scuola di Giotto. Il centro storico della città offre un pittoresco susseguirsi di tipiche case ornate da stucchi barocchi e da tipici sporti tirolesi. Presso il lungo Taverna Bolzano si erge l’imponente castel Mareccio cinto da mura turrite eretto nel XIII secolo.

Anche i dintorni di Bolzano offrono numerose possibilità di escursioni. Ad esempio a soli 9 km dalla città è situato Appiano sulla Strada del Vino comune composto da numerose piccole frazioni disposte lungo il fondovalle dell’Adige tra colline ricchi di vigneti e dalle interessanti residenze signorili del XVi e XVII secolo.

Non mancano a Bolzano hotel,  affittacamere e bed & breakfast, tutti prenotbili via internet tramite i canali più conosciuti o sui siti ufficiali delle strutture.