Monte Amiata

Hotel Monte Amiata Alberghi Vacanza

Tra la Maremma, la Val di Chiana e la Val d’Orcia, sorge, ad un’altezza di 1738 s/m il rilievo di Monte Amiata che rientra in una vasta zona della provincia di Siena e di Grosseto. Ad oggi il monte costituisce uno dei centri sciistici più frequentati della Toscana anche grazie al fatto che la sua strategica posizione garantisce di sciare in ogni stagione dell’anno.

Trattandosi di un vulcano spento nella regione sono presenti numerosi laghetti e rocce di origine vulcanica ed apprezzatissime acque sorgive che sgorgano in notevole quantità.

Anticamente popolato dagli Etruschi, dai Carolingi ed in ultimo dal Granducato di Toscana, la regione è costellata da molti piccoli centri abitati di grande interesse ed ospita antiche testimonianze del suo passato: molti castelli medioevali, ad esempio quelli di Piancastagnaio, di Montelaterone e di Archidosso, notevoli le abbazie romanico-longobarde tra le quali la pittoresca Abbazia di Sant’Antimo e le chiese rinascimentali e barocche di Castell’Azzara. Il paesaggio è caratterizzato da folte foreste di faggi ed abeti e buona parte di esso è racchiuso nell’area protetta creata nel territorio di Arcidosso al fine di incentivare il ripopolamento del lupo appenninico.

Gli appassionati di sport invernali possono contare su un organizzato complesso sciistico con lunghe piste e funzionali impianti di risalita che comprendono la vasta area che include la Vetta, il Prato della Contessa, il Rifugio Cantore, il Prato delle Macinaie ed il Pian della Marsiliana. Sono presenti anche alcune piste dedicate alla pratica dello Sci Nordico: la zona del Monte Amiata dispone di ottimi hotel e strutture extraalberghiere di tutto rispetto.