Villasimius

Hotel Villasimius Alberghi Vacanza

Il comune costiero di Villasimius, situato all’estremità della costa orientale del golfo di Cagliari, fu abitato già in tempi  antichissimi  in virtù della sua strategica posizione territoriale.

Restano evidenti tracce di civiltà nuragiche, fenicie, puniche, romane e spagnole. Di quest’ultima dominazione sono vestigia la Fortezza Vecchia (risalente ai sec. XVI-XVII) situata sulla costa ed alcune torrette d’avvistamento.

Nel periodo successivo al dominio aragonese la zona fu protagonista di incursioni barbaresche che ne determinarono un progressivo spopolamento.

La località inizialmente era un piccolo villaggio che prendeva il nome di Carbonara e la sua economia era principalmente legata alle attività della pesca, dell’agricoltura e della pastorizia ancora oggi molto fiorente nell’entroterra. È solo a partire dagli scorsi anni ’60 che si è assistito ad un notevole incremento del turismo e la costruzione di hotel e villaggi vacanze.

La zona è di grande interesse naturalistico: numerose sono le spiagge che sviluppano verso sud e verso l’area tirrenica tra le quali ricordiamo Cala Burrone, Porto Giunco, Simius, Timi Ama, Manunzas e Riu Trottu.
Nel nucleo abitato è degno di visita la Torre di Santa Caterina dalla quale si gode di una bella vista sul golfo di Cagliari.

Un po’ più distante dal centro di Villasimius sorge l’incantevole cala di Sinzias, insenatura che si raggiungere seguendo la strada che si snoda ai piedi del Monte Macionida lungo la costa a sud-est. A circa 20 km vi è il rinimato centro turistico di Costa Rei che si estende sul litorale tra capo Ferrato e cala di Sinzias tra picchi rocciosi e sabbia dorata.