Castrovillari

vacanza a castrovillariIl bel borgo di Castrovillari sorge in un’ampia conca della valle del Cosciale ai piedi del monte Pollino. Probabilmente fu fondato nel periodo altomedioevale , più tardi fortificato dai bizantini e nel 1064 conquistato dai Normanni.

L’antico nucleo della cittadina si estende sulla vetta di uno sperone dominato da un castello con costruzione a pianta quadrata ed imponenti torrioni.

In prossimità di quest’ultimo sorge l’interessante chiesa di S. Giuliano che presenta un superbo portale. Sulla sommità di un colle cittadino si eleva la chiesa di S. Maria del Castello fondata dai Normanni nel 1090 e più tardi ricostruita. Un ampio portico fa da ingresso ad un magnifico portale gotico ed al suo interno sono custodite interessanti opere sacre tra le quali la pregevole e venerata immagine della Madonna col bambino. Presso il palazzo Gallo è allestito un ricco museo civico dove è possibile ammirare alcuni reperti di origine paleolitica e neolitica nonché una significativa collezione di dipinti, sculture e disegni dell’artista locale Andrea Alfano (1879-1967).

A circa 16 Km dalla città di Castrovillari, sulla destra del fiume Elano, è sita la località balneare di Cassano allo Ionio, ricca di attrattive turistiche e di offerta ricettiva, con hotel, b&b ed appartamenti in affitto. Si consiglia una visita di quest’ultima principalmente per le ricche testimonianze del suo passato; essa fu infatti municipio romano e più tardi sede di un gastaldato longobardo.

Molto bella è la sua settecentesca cattedrale al cui interno sono conservate alcune tele della scuola napoletana del XVIII secolo ed un’antica cripta di età normanna. Il museo diocesano, allestito presso il palazzo vescovile, raccoglie numerose sculture e dipinti del periodo dal XVI al XVIII secolo.